Spezzatino di vitello

Lo spezzatino di vitello con patate light è un ottimo secondo piatto della tradizione a base di pezzetti di carne di vitello e patate preparato in pentola a pressione senza l’aggiunta di olio in cottura.
È un secondo piatto completo, da accompagnare soltanto con una porzione di verdure in quanto le patate sostituiscono il pane o altro farinaceo.
Per la ricetta ho utilizzato i bocconcini di vitello ma potete utilizzare anche il manzo.
 È un piatto utile per chi deve organizzare la cena per il giorno dopo in quanto potete cucinarlo in anticipo e scaldarlo poco prima di servirlo… anzi, in questo modo, come sempre succede, i sapori si mischieranno meglio e il sugo diventerà ancora più buono.

Ingredienti

    • 1/2 cipolla o 1 scalogno
    • 
1 gambo di sedano a pezzetti
    • 
1 carota a pezzetti
    • 
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
    • 
500 gr di bocconcini di vitello
    • 
100 gr di vino bianco
    • 
200 gr di polpa di pomodoro
    • sale q.b
    • 200-300 gr di patate a tocchetti

Preparazione

In un mixer tritate cipolla, sedano e carota. Mettete poi in pentola a pressione e fate appassire a fuoco basso con un po’ di acqua per qualche minuto, mescolando di tanto in tanto.
Nel frattempo, tagliate i bocconcini di carne e le patate a dadini e metteteli nella pentola a pressione insieme al trito di verdure.
Terminato questo passaggio, aggiungete il pomodoro, un paio di pizzichi di sale e circa 200 ml di acqua. Chiudete la pentola a pressione e fate cucinare a fiamma alta fino al segnale del fischio tipico. A quel punto posizionate la pentola a pressione su un fuoco basso e lasciate cucinare per altri 30 minuti. Scaduto il tempo di cottura, spegnete il fuoco, aspettate che il vapore in pentola si esaurisca e aprite il coperchio. Se vedete che il vostro piatto è troppo liquido riaccendete il fuoco a fiamma viva senza coperchio per circa 5 minuti, mescolando in modo da far evaporare l’eccesso di liquido; aggiungete il vino bianco e aggiustate di sale se necessario e fate sfumare per altri 5 minuti. I tempi di cottura, in questo caso, sono molto indicativi, dipende molto dalla grandezza dei bocconcini di carne e dalla grandezza di patate, pertanto soltanto l’assaggio vi potrà dire quando il piatto è pronto. Servite il piatto ancora caldo.

error: Content is protected !!