POLLO ALLE MANDORLE LIGHT

Sepollo-alle-mandorle vi dico cucina cinese qual è il primo piatto che vi viene in mente? Il pollo alle mandorle! Piatto indiscusso della tradizione cinese il pollo alle mandorle porta con sé i tipici sapori e profumi della Cina: la salsa di soia con la sua sapidità garantisce sapore al piatto, lo zenzero fresco e piccante e le mandorle conferiscono la nota tostata di questo piatto ma è anche tradizionalmente molto calorico!! Eccovi la mia versione light che non ha nulla da invidiare a quella tradizionale!!

Ingredienti per 2 persone
Petto di pollo 350 g
Mandorle pelate 60 g
Zenzero fresco da grattugiare 15 g
Sale fino q.b.
Cipolle 60 g
Olio di mais 20 g (2 cucchiai)
Salsa di soia 60 g
Acqua 20 g

Per preparare il pollo alle mandorle light preparate prima gli aromi: pelate lo zenzero e grattugiatelo e affettate finemente la cipolla. Private i petti di pollo delle le parti di grasso più evidenti. Quindi tagliate il petto a bocconcini. In una padella antiaderente dorate la cipolla con 2 cucchiai di olio poi aggiungete lo zenzero grattugiato. Lasciate dorare gli ingredienti assieme ancora per alcuni minuti a fuoco medio, mescolando spesso. Aggiungete i bocconcini di pollo mescolando spesso. Quando saranno cotti esternamente aggiungete la salsa di soia e mescolate aggiungendo di tanto in tanto l’acqua, per irrorare il pollo e continuate a mescolare. Se il pollo tendesse ad attaccarsi, abbassate in fuoco e aggiungete ancora un po’ di acqua calda. Cuocete il pollo per circa 10 minuti. Tenete presente che io non ho aggiunto sale in quanto la salsa di soia è già piuttosto sapida. Mentre il pollo cuoce, ponete in una padella antiaderente le mandorle pelate e tostatele per 2-3 minuti. A questo punto, unite le mandorle tostate al pollo e amalgamate con un cucchiaio di legno . Spegnete quindi il fuoco e il vostro pollo alle mandorle sarà pronto per essere servito caldo e profumato di tanti aromi.